Esposizione artistica "In times of[f]..."

Variazioni sul lockdown in Altro Adige:
lo sguardo ironico di Elisabeth Frei

Il Covid-19 non si ferma davanti a nulla: infatti, non colpisce solo l'uomo, ma costringe intere nazioni, Paesi e comuni in quarantena, per proteggersi dalla malatt ia e dalla morte. L'Alto Adige è stato colpito piutt osto duramente, avendo dovuto piegare al lockdown anche un settore importantissimo qual è il turismo e obbligato gli ospiti a una scelta particolarmente dolorosa: il distanziamento dalla nostra regione. E, se non fosse abbastanza, il virus ha attaccato i nostri beni più preziosi: le nostre usanze e tradizioni, oltre che il nostro meraviglioso mondo alpino.

Elisabeth Frei, da tempo acuta osservatrice dei nostri rapporti, segnala att acchi e incursioni del virus nella quotidianità sudtirolese e nelle sue tradizioni. Nei collage di immagini brilla nelle vesti di cronista delle aggressioni virali, le cui conseguenze si rifl ett ono nei suoi motivi: il costume tradizionale viene integrato dalla mascherina, in quota vale l'alpine distancing, il confi ne al Brennero viene temporaneamente ripristinato e le montagne diventano punto di partenza delle truppe virali. Att raverso immagini a noi familiari, l'artista srotola modelli e nastri delimitativi che non risparmiano neppure le Tre Cime di Lavaredo. Niente sembra rimanere com'era, ma ben presto tutt o tornerà a essere com'è sempre stato: il principale talento del Sudtirolo, ovvero la sua capacità di adatt amento, ne uscirà anche stavolta vitt orioso. L'astuzia contadina ha superato ogni lockdown e condannerà anche il virus all'innocuità. 

Con le sue dissociazioni da tematiche conosciute, Elisabeth Frei ha dato vita a un'illuminante serie d'immagini, la cui acutezza suscita un sorriso virale.
[dott . Hans Heiss]

Foto: https://www.rapunzel.it/gallery

Novembre
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
Dicembre
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31